Barriere antiterrorismo
Cemento sotto la torre civica medievale

Lo scorso anno l’amministrazione ha provveduto a far posizionare le barriere in cemento all’ingresso e all’uscita di Corso Matteotti. Successivamente le barriere sono state spostate ai lati del corso e hanno perso quindi ogni funzione “difensiva”.

Sono cambiate le disposizioni del Viminale in materia di sicurezza? Se sì, perchè non sono state ancora tolte?
In caso contrario, come è stato possibile dare il nulla osta allo svolgimento delle manifestazioni pubbliche?

Al momento quei blocchi di cemento grigio, all’ombra della torre civica medievale, paiono essere il massimo risultato dell’amministrazione leghista in termini di arredo urbano. E poi parlano di decoro…